Elena Camino 346 7546922 elenacamino1946@gmail.com

Nessuno conduce e nessuno segue. Nessuno è capo e nessuno è seguace.
Noi stiamo andando insieme. In una direzione.

M.K.Gandhi

Gruppo ASSEFA Torino

ASSEFA India


L’ ASSEFA, Association for Sarva Seva Farms (cioè “Associazione per le Fattorie al Servizio di Tutti”), è un Organismo Non Governativo INDIANO che dal 1969 promuove lo sviluppo economico, sociale e spirituale delle comunità rurali povere, ispirandosi agli ideali di Gandhi e Vinoba. L'economia agricola è integrata da allevamenti e da attività artigianali svolte in piccole industrie di villaggio. 

Dai dati forniti nel Report 2017 l'ASSEFA, con un impegno di risorse umane – tra staff, operatori e volontari - di 3.124 persone, ha promosso la creazione di 159 organizzazioni comunitarie legalmente riconosciute, e ha coinvolto nei programmi di sviluppo circa 1 milione di famiglie, in 8 Stati dell’India.

Alcune pubblicazioni offrono l’opportunità di conoscere meglio la storia e le attività dell’ASSEFA India:

SARVODAYA 2012
Un testo che racconta la storia dell'ASSEFA India, dalle piccole iniziative con i terreni 'bhoodan' negli anni '70, fino ai progetti di autosviluppo integrati di oggi.

SARVODAYA 2010
Un testo dedicato ai bambini: adozioni simboliche, sistema educativo, gemellaggi tra scuole.

SARVODAYA 2008
Un testo dedicato alle iniziative che l’ASSEFA India ha organizzato per celebrare i 40 anni di attività: marce, conferenze, seminari che hanno coinvolto migliaia di contadini, insegnanti, gruppi di donne, operatori di villaggio, confluiti per l’occasione a Madurai, una città del Sud dell’India, nello Stato del Tamilnadu.

SARVODAYA 2007
India in trasformazione.

Gruppo ASSEFA Torino

Le adozioni simboliche


Tra gli aspetti più caratteristici dell'ASSEFA vi è il sistema educativo: i bambini ricevono un insegnamento che li aiuta a realizzare le proprie potenzialità, a vivere consapevolmente la loro realtà sociale, e nello stesso tempo fornisce loro le conoscenze per una visione globale: a ciò contribuiscono lo studio della lingua inglese, lo scambio di lettere con amici di altri Paesi, le visite organizzate a città, luoghi d'arte e parchi naturali.

Da molti anni l'ASSEFA India propone come modalità di sostegno l’adozione ‘simbolica’ bambini delle scuole ASSEFA, in modo che possano avere un'educazione di qualità senza essere sradicati dal loro ambiente. Il genitore adottivo si impegna a versare una quota annuale di 150 Euro, per almeno 5 anni: di questi, 120 Euro vengono trasferiti in India, dove sono destinati in piccola parte alla famiglia, e per il resto a coprire le spese della scuola (materiali didattici, mensa, stipendi delle insegnanti). I restanti 30 Euro sono utilizzati in Italia per coprire le spese di segreteria e coordinare e curare lo scambio di corrispondenza.

Le adozioni simboliche del Gruppo ASSEFA Torino (Elenco dei villaggi)