Elena Camino 346 7546922 elenacamino1946@gmail.com

Gruppo ASSEFA Torino

Iniziative educative e culturali in Italia


Uno degli impegni previsti dal nostro Statuto è quello di svolgere opera di divulgazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di formazione dei giovani (scuole elementari e secondarie, università), sulle relazioni tra sostenibilità e nonviolenza e sull’inscindibilità del binomio ‘ecologia – equità’.
Il Gruppo ASSEFA Torino, spesso in collaborazione con altre Associazioni e Centri impegnati nel la ricerca e sperimentazione educativa, promuove da molti anni delle attività a insegnanti (corsi di formazione e aggiornamento) e a studenti, e delle pubblicazioni con proposte didattiche.
Le iniziative svolte e in programma sono comunicate periodicamente a soci e amici tramite la newsletter, inviata via mail e scaricabile dal sito.

Gruppo ASSEFA Torino

Iniziative in corso


Verso un’INFORMATICA SOSTENIBILE

Un corso di formazione per insegnanti, ma libero anche al pubblico, sarà realizzato da settembre a dicembre 2019 sul tema: Slow tech, verso un’informatica buona, pulita e giusta’. La realizzazione e la continua crescita dell’’infosfera’, al di là dagli innegabili vantaggi, pone drammatici interrogativi rispetto agli aspetti ambientali, economici, sociali.

Anche l’ASSEFA India è ormai coinvolta in questa rete, e si interroga sulle opportunità e i limiti di questo potente strumento tecnologico.
INFO su iscrizioni e date si trovano anche sul sito del CSSR: http://serenoregis.org/


YOGO anch’io

“Yogo anch’io” si propone di promuovere e diffondere il benessere e la crescita di bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie dell’Istituto Comprensivo Statale “Gozzi – Olivetti” di Torino attraverso la pratica dello yoga. La pratica costante dello yoga porta l’individuo ad avere consapevolezza e ad assumere un atteggiamento aperto e non conflittuale nei rapporti interpersonali.

YOGO anch’io

Gruppo ASSEFA Torino

Archivio


Una MOSTRA FOTOGRAFICA

In partenariato con il Centro Studi Sereno Regis abbiamo portato a termine un Progetto di produzione e allestimento di una Mostra dal titolo “100 anni di Pace” che è stata presentata al pubblico nel mese di Novembre 2018 ed è illustrata nel sito http://www.100annidipace.org/cms/

La Mostra è adesso a disposizione di gruppi, scuole, enti che abbiano piacere di esporla nei loro locali. Ci sono due possibilità di allestimento: le indicazioni sono fornite al link http://www.100annidipace.org/cms/promozione/

Visita la pagina web dedicata al Progetto


In memoria di Nanni Salio

Giovedì 31 gennaio 2019 | ore 17.30
Sala Viglione | Palazzo Lascaris - via Alfieri, 15 | Torino

Quel piccoletto con zaino e bicicletta | Nanni Salio: racconti e ricordi di persone che lo hanno conosciuto | a cura di amiche e amici del Centro Studi Sereno Regis


Articoli, testimonianze

Ci sono occasioni in cui ci viene chiesto – o proponiamo noi stessi – di documentare iniziative dell’ASSEFA e/o riflettere sulla prospettiva gandhiana (nonviolenza, semplicità di vita, economia circolare, rispetto per la Natura, educazione olistica…).
Vi proponiamo qui la lettura di alcuni dei nostri recenti contributi.

Looking Back and Moving Sideways: Following the Gandhian Approach as the Underlying Thread for a Sustainable Science and Education Laura Colucci-Gray, Elena Camino
http://dx.doi.org/10.13135/2384-8677/1869

Abstract In his ‘Constructive Program’, Gandhi proposed a re-thinking of structures, systems, processes, and resources to promote self-sufficiency and unity in a community, for the ‘Sarvodaya’ (benefit for all). In this contribution, we draw upon the encounters we had with some of the people who embraced the ideals of Gandhi to re-view aims and pedagogical practice in science education. The key dimensions of community learning, dialogue, multiplicity of perspectives and creativity in practical work set the basis for an education which sustains the cognitive as well as the social, emotional and spiritual development of all students. Examples of activities conducted in a variety of teaching contexts are described with a view to extending Gandhi's insights to current discussions about science education for sustainability and socio-environmental justice.  


From ASSEFA to Europe – towards a Gandhian education in the XXI century

Elena Camino (Gruppo ASSEFA Torino) & Laura Colucci-Gray (University of Edinburgh)

È una testimonianza e un ricordo delle iniziative educative realizzate con l’ASSEFA India, in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni di vita di questa Associazione. Sarà pubblicato entro fine 2019 su un libro che raccoglie contributi di molte persone, di molte parti del mondo, che in tutti questi anni hanno avuto l’opportunità di collaborare con l’ASSEFA India.

Contribution for ASSEFA 50 years


Un ipertesto per esplorare le interconnessioni tra ambiente, violenza e nonviolenza

Si tratta di un tema complesso e scomodo, che vorremmo veder trattare in tutte le scuole (e università…) e sentir discutere tra la gente: violenze esplicite e occulte, violenze dirette e indirette vengono esercitate ogni giorno – contro persone e più in generale contro gli ecosistemi da cui totalmente dipendiamo. Ma troppo spesso vengono date per scontate, come se fossero fatti spiacevoli ma ineluttabili.

Le narrazioni di queste violenze fanno parte dell’attualità: sono illustrate nelle news della televisione, conquistano spesso i titoli di cronaca, sono soggetto privilegiato di innumerevoli film. Insieme alle cerimonie di commemorazione alimentano incessantemente l’immaginario dominante della nostra società. Noi vogliamo mettere in discussione questa visione, e abbiamo realizzato questo progetto per offrire strumenti di informazione, di riflessione critica, di alternative.

L’ipertesto "Una matassa da sbrogliare: violenza, ambiente, guerra. La nonviolenza per trovare il bandolo" può essere consultato e scaricato in formato pdf.