Elena Camino 346 7546922 elenacamino1946@gmail.com

Gruppo ASSEFA Torino

Collaborazioni con le scuole ASSEFA


Il Gruppo ASSEFA Torino, spesso in collaborazione con altre Associazioni e Centri impegnati nella ricerca e sperimentazione educativa, promuove da molti anni delle attività a insegnanti (corsi di formazione e aggiornamento) e a studenti, e delle pubblicazioni con proposte didattiche.

Gruppo ASSEFA Torino

Gemellaggi tra scuole


Tra gli aspetti più caratteristici dell'ASSEFA vi è il sistema educativo: i bambini ricevono un insegnamento che li aiuta a realizzare le potenzialità di ciascuno, a vivere consapevolmente la loro realtà sociale e nello stesso tempo fornisce loro le conoscenze per una visione globale: alle materie tradizionali si aggiungono lo yoga, la musica, la cura dell’orto.

A differenza di quanto avviene nelle scuole governative, viene data molta importanza a uno sviluppo olistico: gli studenti sono accompagnati non solo a sviluppare conoscenze, abilità e un corpo sano, ma anche a coltivare rispetto, amore e condivisione con gli altri viventi.

Per molti anni insegnanti italiane di scuola primaria e secondaria inferiore hanno realizzato dei ‘gemellaggi’ con analoghe classi nei villaggi ASSEFA: scambi di lettere, disegni, piccoli oggetti. Nel 2018) si sono conclusi due gemellaggi:

  • tra la scuola media di Chieri (insegnante Cristina Contardo) e il villaggio di K.Pudur
  • tra la scuola media di Gassino (insegnante Mariella Bo) e il villaggio di Andipuram

Per chi fosse interessato/a, sono a disposizione molti materiali e documentazione dei lavori svolti.

Speriamo di attivare presto altri gemellaggi tra scuole, che sono in grado di offrire un’opportunità di conoscenza più approfondita e significativa rispetto ai canali informatici ormai abituali. 

Poesie, pensieri, disegni per Andipuram

Una mostra che illustra il gemellaggio tra la scuola Don Murialdo (TO) e il villaggio di Poosaripatti (2014)

Disegni, collage, fantasie da Ettayampatti a Chieri (2011)

Mappa di Ettayampatti con legenda, per i compagni della scuola media di Chieri

I colori delle stagioni – scambio tra la scuola Rayneri (TO) e la scuola primaria di Ettayampatti

Le ragazzine italiane si fanno belle con i saree indiani

2006: un tabellone sta per partire da Ghemme verso l’India

Un bellissimo libro pieghevole – ogni pagina un albero – dalla scuola di Gassino per gli amici di Andipuram

La foto di una cerimonia di benvenuto dalla scuola di Iyanarpuram fino a una scuola di Settimo torinese (2013)

Gli scolari di Sarezzano (AL) preparano lettere e pupazzi per la scuola di Mettupatti

Gruppo ASSEFA Torino

Le adozioni simboliche


Tra gli aspetti più caratteristici dell'ASSEFA vi è il sistema educativo: i bambini ricevono un insegnamento che li aiuta a realizzare le proprie potenzialità, a vivere consapevolmente la loro realtà sociale, e nello stesso tempo fornisce loro le conoscenze per una visione globale: a ciò contribuiscono lo studio della lingua inglese, lo scambio di lettere con amici di altri Paesi, le visite organizzate a città, luoghi d'arte e parchi naturali.

SAD – Sostegno a distanza. L’alfabetizzazione

Da molti anni l'ASSEFA India propone come modalità di sostegno l’adozione ‘simbolica’ bambini delle scuole ASSEFA, in modo che possano avere un'educazione di qualità senza essere sradicati dal loro ambiente. Il genitore adottivo si impegna a versare una quota annuale di 150 Euro, per almeno 5 anni: di questi, 120 Euro vengono trasferiti in India, dove sono destinati in piccola parte alla famiglia, e per il resto a coprire le spese della scuola (materiali didattici, mensa, stipendi delle insegnanti). I restanti 30 Euro sono utilizzati in Italia per coprire le spese di segreteria e coordinare e curare lo scambio di corrispondenza.

SAD – dieci anni di scuola per tutti/e

Negli ultimi anni tante cose sono cambiate, in India e anche nei villaggi rurali più poveri, dove lavora l’ASSEFA. Se da un lato le comunità riescono, sia pur con fatica, a migliorare le loro condizioni economiche e sociali, dall’altro la politica neo-liberista dell’India aumenta le disuguaglianze, riduce la disponibilità di terra, ostacola i piccoli contadini. I giovani sempre più sentono la necessità di emigrare in cerca di nuove opportunità: di fronte a questa realtà l’ASSEFA offre – oltre alle competenze utili a restare nel proprio luogo di origine (agricoltura, artigianato, industrie di villaggio) – anche una educazione più generale, che offra ai/alle giovani gli strumenti per orientarsi anche al di fuori del loro ambiente. Per questo motivo ora nelle scuole ASSEFA bambini e bambine, ragazzi e ragazze, possono frequentare la scuola per dieci anni, fino ad ottenere un diploma di scuola secondaria.

SARVA SEVA SCHOOLS - La scuola media del villaggio di Vinobagram

SAD – dall’adozione individuale a quella di villaggio

Proporre ai genitori simbolici un impegno di dieci anni ci è sembrato troppo gravoso. Abbiamo quindi deciso, insieme ai nostri partner di ASSEFA India, che in futuro cercheremo di sostenere finanziariamente alcune scuole, aiutandole a fornire un’educazione di qualità (aggiornamento insegnanti, materiale didattico), un ambiente confortevole (ristrutturazione di aule, installazione di toilettes, scavo di pozzi), possibilità formative (orto scolastico, aree di gioco, visite scolastiche).
Le adozioni simboliche del Gruppo ASSEFA Torino (Elenco dei villaggi)
Le scuole che stiamo sostenendo sono alcune di quelle frequentate dai bambini che sono stati simbolicamente adottati da persone del Gruppo ASSEFA Torino, come si può vedere dai progetti già conclusi o in corso): Andipuram, Mettupatti, Chinnamulaiyur…

Le adozioni simboliche del Gruppo ASSEFA Torino (Elenco dei villaggi)

Le scuole che stiamo sostenendo sono alcune di quelle frequentate dai bambini  che sono stati simbolicamente adottati da persone del Gruppo ASSEFA Torino, come si può vedere dai progetti già conclusi o in corso): Andipuram, Mettupatti, Chinnamulaiyur… 

Proposte di iniziative di ricostruzione di scuole dopo il ciclone Gaia
Scuola Sarva Seva di Chinnamulaiyur - Progetto di ristrutturazione della cucina e costruzione di toilettes
Progetto di intervento per riparazioni alle scuole di Iyanarpuram, Andipuram, Mettupatti, Ettayampatti, Valasai, dopo il ciclone Gaja
Aggiornamenti sui lavori in corso presso le scuole di Chinnamulaiyur, M. Pudur e Andipuram

Gruppo ASSEFA Torino

Studiare al College


Dal 2018, grazie a una borsa di studio offerta da una ‘assefina’ torinese, una studentessa che aveva completato una scuola secondaria presso l’ASSEFA si è iscritta al College a Madurai.
Si tratta di una importante novità, e le lettere che C. Poongodi ha inviato finora alla sua ‘mamma simbolica’ trasmettono bene l’entusiasmo e l’impegno di questa giovane in questa nuova esperienza.

Borsa di studio - inizio aprile 2018
Borsa di studio - aggiornamento luglio 2018
Borsa di studio - aggiornamento gennaio 2019

Lettera di Poongodi - marzo 2019
Lettera di Poongodi - giugno 2019

Un’adozione …al femminile!

Un’adozione … per il college?

Nel 2018 una affezionata ‘assefina’, Isabella, – dopo aver concluso due adozioni simboliche di bimbi delle scuole ASSEFA – mi chiese se era possibile sostenere gli studi superiori di una ragazza…
Ne parlammo con Vasantha, la Direttrice delle scuole ‘al servizio di tutti’, che si dichiarò d’accordo e dopo alcuni mesi ci mandò alcuni dati di una giovane, C. Poongodi, che aveva appena terminato la scuola (la Sarva Seva Higher Secondary School di Iyanarupram, dalla scuola materna alla classe XII) e aveva un gran desiderio di continuare gli studi, con il consenso dei genitori, e possibilmente perfezionarsi in Matematica.

Per il corso completo (triennale) la spesa complessiva prevista era di 45.000 Rupie X 3 = 135.000 Rupie (circa 560,00 Euro all’anno, per un totale di 1.700 Euro). Isabella accettò.

L’esperimento ha avuto successo: C.Poongodi frequenta ormai il 2° anno di un corso di studi presso un College di Madurai: ha poi scelto l’indirizzo di lingua e letteratura inglese, e sta facendo rapidi progressi nella lingua e nella comunicazione. Nelle sue lettere racconta qualche dettaglio della sua vita in città, dei suoi nuovi compagni, del suo desiderio di diventare insegnante… Altre informazioni su C.Poongodi sono disponibili sul sito del nostro Gruppo (www.assefatorino.org)

Perché non ‘raddoppiare’?

A gennaio 2019 proviamo a sondare le idee di Vasantha su un eventuale raddoppio: è possibile, e coerente con l’approccio dell’ASSEFA India, incoraggiare e sostenere gli studi superiori di una o due altre ragazzine delle scuole Sarva Seva?
Ed ecco la sua risposta: “questa iniziativa è davvero molto valida, e può aiutare alcune studentesse che vorrebbero proseguire gli studi, ma che a causa delle condizioni economiche e sociali delle loro famiglie non possono realizzare il loro desiderio. Anche i genitori sono contenti che sia offerta alle loro figlie un’opportunità che essi non sono in grado di soddisfare. Stiamo quindi avviando un processo di selezione per individuare altre due ragazze che termineranno la scuola ad aprile.”

Il primo incontro con Supriya

S. Supriya è nata il 1° aprile 2002, ha frequentato la scuola Sarva Seva di Iyannarpuram dalla materna fino alla XII classe. Ha un fratello e una sorella, entrambi più giovani di lei, che studiano nella stessa scuola. Vorrebbe proseguire gli studi in Chimica, e diventare insegnante. Mrs Vasantha ci chiede se siamo d’accordo di sostenere le spese per gli studi di Supriya.

[NOTA successiva: alla nostra risposta affermativa Ms Vasantha ha risposto inviando una mail il 6 luglio 2019, con una lettera di Supriya e l’indicazione della somma da raccogliere.]

Lettera di Supriya (giugno 2019)